Progetto Albin

Obiettivi del progetto
Il progetto tende migliorare e stabilizzare la qualità della vita del bambino Albin, incontrato durante la 48° missione sanitaria in India (Ottobre 2018).

Descrizione del progetto
Albin è un bambino di 20 mesi di vita nato con una gravissima malformazione della bocca e del palato, labiopalatoshisi completa, che gli impedisce di alimentarsi in modo corretto. Pensate che a quasi 2 anni di età può solo alimentarsi bevendo del latte perché è per lui impossibile masticare alcunché. Non dimentichiamoci però che anche il latte, data la particolare conformazione del cavo orale, può incanalarsi nel tratto respiratorio invece che nel tubo digerente, potendo causare una “broncopolmonite ab ingestis” pericolosissima per la sopravvivenza del piccolo paziente. L’unica sua salvezza sarebbe l’operazione.

Ovviamente la famiglia di Albin, ospite del Saint Francis Nagar a Kanjirappally grazie alla generosità di S. Elisabetta, non ha risorse economiche necessarie per poter pagare un tale delicato intervento chirurgico.

HHPP metterà in campo tutto l’aiuto necessario per far effettuare al bambino gli interventi che si rendano necessari per risolvere il problema fisico.

Costo del Progetto
La somma richiesta per le terapie e i vari interventi chirurgici sarà € 5.000,00.

Ottobre 2018 – Conoscenza del bambino Albin e della sua grave patologia.

Novembre 2018 – Viene deciso di aiutare il piccolo Albin e viene fatta una visita dal chirurgo per i primi accertamenti medici. Al momento il bambino non può essere operato perché troppo sottopeso. Il piccolo non riuscirebbe a sopportare un’operazione.

Febbraio 2019 – Vengono inviati latte in polvere con aggiunta di vitamine, ferro e quanto altro di utile per la crescita fisica del bambino, così da riuscire a arrivare a 12kg di peso, limite per effettuare l’operazione senza rischi. Come ogni anno nel mese di febbraio il dott. Cappelletti Roberto va a visitare gli ospiti dell’orfanotrofio Assisi Baby Sadan a Kanjirappally e lo ha trovato in buone condizioni generali ed un po’ aumentato di peso. Speriamo che il supporto nutrizionale che gli abbiamo inviato lo faccia aumentare ulteriormente di peso così da poter essere operato.

Aprile 2019 – Albin, grazie al latte in polvere e alle vitamine portate a Febbraio, è aumentato di peso e ha superato i 12 kg. Il chirurgo però è dubbioso sull’operazione perchè ha riscontrato una malattia cardiologica congenita e cecità. 

Ottobre 2019 – Durante la missione sanitaria e umanitaria il dott. Martini e gli altri volontari si sono potuti rendere conto della situazione, che si è aggravata nei mesi. Viene confermato che il bambino è cardiopatico, cieco da un occhio, ha un danno celebrale dovuto dal parto e nessun chirurgo se la sente di operarlo per il labbro leporino. Continua ad alimentarsi con latte in polvere e liquidi. Qualche mese fa è morto il padre e la madre è rimasta sola con 4 figli più Albin che ha bisogno di una sua costante presenza perché riesce a stare solo con lei e non vuole nessun altro. Stando però sempre con il bambino la mamma non ha tempo di andare a lavoro, quindi si prospettava solo di poterlo portare in un istituto lì vicino per bambini con problemi, ma siamo certi che questo nuocerebbe molto ad Albin.

Viene deciso di pagare una piccola quota mensile (€ 300 circa, equivalente di uno stipendio di una signora delle pulizie) alla mamma per poter farla stare a casa con il bambino. Si finanzierà il progetto con i € 5.000,00donati dalla Sig.ra Ghieri dell’azienda M.G.M. per l’operazione al bambino che però non si può fare.

Gennaio 2020 – Inviata tranche di aiuti per il primo trimestre del 2020 (€ 1.000,00).

Maggio 2020 – Inviata tranche di aiuti per il secondo trimestre del 2020 (€ 1.000,00).

Luglio 2020 – Niente di nuovo sotto il sole indiano per quanto riguarda Albin. Sr Elizabeth ci riferisce che, compatibilmente con la propria situazione sanitaria, il bimbo va avanti benino. La famiglia, grazie agli aiuti economici invitati sta vivendo una realtà accettabile.

(nelle Foto il bimbo con Sr Elizabeth e la sua famiglia al completo)

Ottobre 2020 – Inviata tranche di aiuti per il terzo trimestre del 2020 (€ 1.000,00).

Dicembre 2020 – Inviata tranche di aiuti per il quarto trimestre del 2020 (€ 1.000,00).

MENU